• Durmitor
  • Durmitor
  • Durmitor
  • Durmitor
  • Durmitor
  • Durmitor
  • Durmitor
  • Durmitor
  • Durmitor
  • Durmitor
Dai un voto >

Il Durmitor,  corona delle montagne montenegrine, decorato da laghi glaciali color smeraldo, per il cui numero si distinguono gemme Bjelasica, Sinjajevina, Komovi, Prokletije ... Ai piedi delle montagne del Durmitor, il cui nome ha un significato anche in lingua celtica, c’è la città più alta in Montenegro - Žabljak, che è circondata da 23 cime di montagne ...

Il parco occupa la massa montana del Durmitor, le vicinanze e le superfici dei laghi e le montagne di Piva, le parti superiori delle valli dei canyon di Grabovica e Komarnica, la valle del canyon del fiume Tara e dei suoi affluenti Sušica, Vaskovska e Draga. Si estende su di una superficie di 39.000 ettari, nel territorio di cinque comuni: Žabljak, Šavnik, Plužine, Mojkovac e Pljevlja. La vetta più alta del monte Durmitor è il Bobotov kuk, a 2525 m sul livello del mare.

A oltre 1.500 metri sul livello del mare, ci sono 18 laghi glaciali che da queste parti sono chiamati "gli occhi della montagna". Il più grande e più bello è il Lago Nero. Deve il suo nome al riflesso delle alte conifere della foresta che lo circonda. Il paesaggio da fiaba è dominato dalla gigantesca cima di Međed che domina il lago.

La sede del parco è la città di Žabljak - la più grande stazione invernale in Montenegro, con strutture ricettive significative sia come alberghi sia come case private, infrastrutture per gli sport invernali e per le attività dei servizi nel campo del turismo e dell’alpinismo.

I sentieri escursionistici sono marcati e offrono il servizio organizzato di guide alpinistiche.

Nella zona del Parco Nazionale, con zattere, kayak o gommoni, portati dal flusso del Tara, e guidati con mano ferma di skipper esperti, conquisterete cascate e gole, per conoscere la bellezza del canyon più profondo d'Europa.



Comments (0)